Caroline Taiwo è entrata a far parte di McKnight nell'agosto 2022 come responsabile del programma Arts & Culture. In questo ruolo mantiene e sviluppa rapporti con i partner beneficiari e i finanziatori intermediari, gestisce importanti portafogli di sovvenzioni e collabora attivamente con i programmi, gli investimenti e i team operativi di McKnight per promuovere e rafforzare la creatività, il potere e la leadership degli artisti e dei portatori di cultura del Minnesota. .

Caroline arriva a McKnight da Springboard for the Arts, dove era direttrice delle opportunità economiche. Lì ha guidato un team di personale, esperti sul campo e parti interessate della comunità nella visione strategica e nella programmazione basata sull'equità per fornire agli artisti un accesso più ampio alle risorse per lo sviluppo della carriera, all'assistenza tecnica aziendale e al capitale. Ha guidato il progetto pilota e l’implementazione di diversi sforzi, tra cui un programma di reddito di base garantito in tandem con la Città di Saint Paul per stimolare la ripresa economica per gli artisti e modellare la narrativa della politica pubblica; ReadyMade, una galleria di produttori virtuali e un mercato pop-up per connettere diversi produttori locali, artisti artigiani e operatori culturali a un pubblico più ampio; Fondo per la crescita per sostenere gli imprenditori artisti e gli imprenditori creativi che si stanno riprendendo dalle battute d’arresto della pandemia con capitale per costruire imprese resilienti e scalabili; Borsa di studio sull'economia creativa per riconoscere gli artisti-cambiatori del BIPOC che creano percorsi economici per gli artisti nelle loro comunità; e una serie di pannelli di finanziamento e workshop rivolti agli artisti BIPOC sulla navigazione nei sistemi finanziari e sugli strumenti per la creazione di ricchezza.

Prima di Springboard, Caroline è stata redattrice di arte e cultura presso Twin Cities Daily Planet e Twin Cities Media Alliance, dove ha prodotto articoli speciali di copertura, progetti di media art, collaborazioni ed eventi incentrati sulle narrazioni di artisti provenienti da comunità storicamente emarginate.

Oltre ai suoi ruoli di leadership, Caroline è stata un'oratrice attiva, scrittrice e volontaria. Ha presentato la creazione di economie creative locali alla Americans for the Arts Convention, alla Grantmakers in the Arts Conference e alla Midwest Asset Building Conference. Ha contribuito con servizi artistici e culturali alla Minnesota Public Radio, MinnPost e Pollen Midwest. Caroline è stata anche consulente in diversi gruppi di lavoro e comitati, come il Business Resources Collective dell'Alliance e il Financial Empowerment Community Council della Città di Saint Paul, di cui è attualmente vicepresidente.

Caroline ha frequentato la Howard University e ha conseguito la laurea in scienze politiche e filosofia presso la Hamline University. È stata Salisburgo Global Fellow for Young Cultural Innovators nel 2018 e Sustainable Progress through Engaging Active Citizens (SPEAC) nel 2016. È una nigeriana-americana di prima generazione.